0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Salmone marinato in stile orientale

08/05/2020

Un leggero e gustoso piatto per le giornate di primavera inoltrata. La ricetta mi è stata data da un amico cuoco giapponese di Osaka. Perfetto per un vino morbido e fresco come il nostro LEI Valdobbiadene DOCG metodo classico.

Fodero un piatto con un piccolo foglio di carta da forno. Ci metto sopra il salmone, quindi lo copro con una pellicola da cucina. Metto il piatto nel congelatore per una decina di minuti. Questo rende più facile affettarlo finemente. Attenzione: non congelatelo!

Nel frattempo, mescolo insieme il mirin, la salsa di soia, lo zenzero, l’olio di sesamo e il sale, quindi metto da parte.

Prendo il salmone e lo affetto finemente. Dispongo le fette affiancate in un piatto poco profondo, quindi le condisco con la salsa preparata in precedenza. Copro il piatto ermeticamente con pellicola e refrigero per 2-3 ore.

Mezz’ora prima di servire il salmone, preparo i cetrioli. Con un pelapatate formo nastri lunghi e stretti, fermandomi quando arrivo alla parte interna dei semi. Metto i nastri in una grande ciotola - scartando la parte interna e le prime fette con troppa buccia verde in quanto un po’ gommosa.

Sbatto insieme l’aceto di riso, lo zucchero e il sale fino scioglierli. Verso questo composto sopra i nastri di cetriolo mescolando delicatamente, quindi metto in frigorifero.

Per l’insalata, metto il ravanello julienne, i germogli di ravanello e l’avocado in una ciotola. Scolo i nastri di cetriolo dal loro liquido, e li aggiungo alla miscela di ravanello. Aggiungo un po’ di liquido dai cetrioli e mescolo delicatamente tutto insieme.

Rimuovo il salmone dal frigorifero e dispongo un anello di fette di salmone su ogni piatto. Formo un mucchietto di insalata di cetrioli e ravanelli al centro dell’anello e servo.

 

Ecco gli ingredienti per quattro persone:

450 g di salmone, senza pelle, già spinato (chiedi al tuo pescivendolo di tagliarlo dal centro del salmone, se possibile)

Per la marinatura del salmone: Mirin 80 ml (è un sake da cucina che si trova facilmente nei negozi di cucina etnica), 2 cucchiai di salsa di soia, 3 cucchiaini di zenzero grattugiato molto finemente, 1 cucchiaino di olio di sesamo, un pizzico di sale marino

Per il cetriolo in agro: 4 cetrioli sodi, 100 ml di aceto di riso (o di mele), 100 g di zucchero, 2 cucchiaini di sale 

Per l’insalatina:

6 ravanelli, tagliati in una bella e fine julienne

1 confezione da 50 g di germogli di ravanello

1 avocado appena maturo, tagliato a piccoli dadi

#ricetta #salmone #marinato #lei #valdobbiadene #metodoclassico